Sovaldi Generico (Sofosbuvir)

Sovaldi Generico (Sofosbuvir)

Generic Sovaldi (Sofosbuvir) è un farmaco antivirale che blocca la replicazione del virus dell’epatite C cronica (HCV) . Grazie a Generic Sovaldi potrai lasciarti alle spalle l’epatite C, smettere di pensare alla tua patologia e condurre una vita normale.


Sovaldi 400mg

Pacco Prezzo Per pillola Risparmio
400mg x 28 pill € 1 081.07 € 38.61 - Compra
400mg x 56 pill € 1 801.79 € 32.17 € 360.37 Compra

Informazioni per la spedizione

Tipo di consegna:
Servizio di corriere rintracciabile
Tempi di consegna:
7-10 giorni
Costo:
€ 28.48

Uso generale

Il principio attivo presente nel Sovaldi generico è il Sofosbuvir – 400 mg.

Sofosbuvir è un analogo nucleotidico utilizzato in combinazione con altri farmaci per il trattamento dell’infezione da virus dell’epatite C (HCV). Sofosbuvir è utilizzato per il trattamento dell’epatite C cronica di genotipo 1, 2, 3 e 4 in combinazione con interferone peghilato e ribavirina o con la sola ribavirina. Viene utilizzato anche in combinazione con l’inibitore del NS5a virale ledipasvir in un’associazione priva di interferone per il trattamento delle infezioni da genotipo 1 dell’epatite C. Sofosbuvir è utilizzato anche nei pazienti con coinfezione da HCV e HIV. Il trattamento si basa su una serie di studi clinici, come lo studio ELECTRON, che ha dimostrato che il regime doppio senza interferone di Sofosbuvir più ribavirina fornisce una risposta virologica sostenuta (SVR 24) a 24 settimane dopo il trattamento al 100% per i pazienti non trattati in precedenza. pazienti con genotipo 2 o 3 dell’HCV.

Non è noto se Sofosbuvir sia sicuro ed efficace nei bambini di età inferiore ai 18 anni.

Dosaggio e modalità di somministrazione 

La dose abituale per gli adulti con epatite cronica C è di 400 mg per via orale una volta al giorno.

Regime e durata della terapia raccomandati: 

-Epatite cronica C (CHC) di genotipo 1 o 4: Sofosbuvir, peginterferone alfa e ribavirina per 12 settimane

– CHC di genotipo 2 : Sofosbuvir e ribavirina per 12 settimane

– CHC genotipo 3: Sofosbuvir e ribavirina per 24 settimane

– Carcinoma epatocellulare in attesa di trapianto di fegato: Sofosbuvir e ribavirina per 48 settimane o fino al trapianto di fegato (a seconda di quale evento si verifichi per primo)

Questo farmaco deve essere usato in combinazione con ribavirina o interferone pegilato e ribavirina.

L’efficacia è stata stabilita nei pazienti con HCV di genotipo 1, 2, 3 o 4, compresi i pazienti con carcinoma epatocellulare che soddisfano i criteri di Milano (in attesa di trapianto di fegato) e i pazienti con co-infezione HCV/HIV-1.

La terapia con Sofosbuvir e ribavirina per 24 settimane può essere presa in considerazione per i pazienti con HCV di genotipo 1 che non possono utilizzare un regime basato sull’interferone; la decisione di trattare deve essere basata su una valutazione del rapporto beneficio/rischio per il singolo paziente.

La terapia con Sofosbuvir e ribavirina è raccomandata per i pazienti con carcinoma epatocellulare in attesa di trapianto di fegato per prevenire la reinfezione da HCV dopo il trapianto.

Precauzioni

Si raccomanda vivamente di consultare il medico o il farmacista prima di iniziare a prendere Sovaldi generico, soprattutto se si è allergici a questo farmaco o se si stanno assumendo altri farmaci per il trattamento dell’epatite C.

Per essere sicuri che il Sofosbuvir sia sicuro per voi, informate il vostro medico se avete qualsiasi:

– problemi epatici diversi dall’epatite o se si è subito un trapianto di fegato;

-Malattia renale (o se si è in dialisi);

-HIV (virus dell’immunodeficienza umana);

-o se ha recentemente utilizzato un farmaco per il ritmo cardiaco chiamato amiodarone (Cordarone, Pacerone).

Sofosbuvir viene utilizzato in combinazione con ribavirina. La ribavirina può causare difetti alla nascita o la morte del nascituro. Potrebbe essere necessario effettuare un test di gravidanza negativo prima di utilizzare questi farmaci insieme e ogni mese durante il trattamento. Informare immediatamente il medico se si rimane incinta mentre la madre o il padre stanno usando Sofosbuvir con ribavirina.

Se siete uomini, non assumete questa combinazione di farmaci se la vostra partner sessuale è incinta.

Non è noto se Sofosbuvir passi nel latte materno o possa causare danni al bambino che allatta. Non si deve allattare durante l’uso di questo farmaco.

L’assunzione di questo farmaco non impedisce la trasmissione dell’epatite C ad altri. Non avere rapporti sessuali non protetti e non condividere rasoi o spazzolini da denti. Parlate con il vostro medico dei modi sicuri per prevenire la trasmissione dell’HCV durante i rapporti sessuali. Condividere farmaci o aghi medici non è mai sicuro, nemmeno per una persona sana.

Controindicazioni

Il consumo di alcolici durante l’assunzione di Sovaldi generico può causare effetti collaterali pericolosi o indesiderati.

Il pompelmo e il succo di pompelmo possono interagire con Sofosbuvir e causare effetti collaterali indesiderati. Evitare di mangiare prodotti a base di pompelmo durante l’assunzione di Sovaldi generico.

Possibili effetti collaterali

Chiamare immediatamente il medico in caso di: pelle pallida, vertigini o dispnea, palpitazioni, problemi di concentrazione; febbre, gengive gonfie, afte dolorose, piaghe cutanee, sintomi di raffreddore o influenza, tosse.

Gli effetti collaterali più comuni possono essere: cefalea, stanchezza, lieve prurito, nausea, disturbi del sonno.

Questo non è un elenco completo di effetti collaterali e potrebbero essercene altri. Chiamare il medico o il farmacista per un parere sugli effetti collaterali. 

Interazioni tra farmaci

Quando si assume questo farmaco, è particolarmente importante che il medico sappia se si sta assumendo uno qualsiasi dei seguenti farmaci: amiodarone; carbamazepina; Eliglustat; fosfenitoina; oxcarbazepina; fenobarbital; fenitoina; primidone; rifabutina; rifampicina; rifapentina; Zveroboy; tipranavir; Ulipristal

Dose mancata

Assumere la dose dimenticata non appena ci si ricorda di averla assunta. Saltare la dose saltata se è quasi l’ora della dose successiva prevista. Non assumere farmaci supplementari per compensare una dose dimenticata. Non assumere più di 400 milligrammi di Sofosbuvir in un giorno.

Overdose

Se si pensa di aver assunto una quantità eccessiva di Sovaldi, rivolgersi a un medico di emergenza o chiamare la linea telefonica di controllo dei veleni.

Immagazzinamento

Conservare il farmaco a 25°C (77°F), con una tolleranza da 15°C a 30°C (59°F e 86°F), lontano da umidità e calore. Tenere tutti i preparati fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Dichiarazione di non responsabilità

Forniamo solo informazioni generali sui farmaci, che non coprono tutti i riferimenti, le possibili combinazioni di farmaci o le precauzioni. Le informazioni contenute nel sito web non devono essere utilizzate per l’auto trattamento e l’autodiagnosi. Eventuali istruzioni specifiche per un determinato paziente devono essere concordate con il proprio consulente sanitario o medico curante. Si declina l’affidabilità di queste informazioni e di eventuali errori in esse contenuti. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per danni diretti, indiretti, speciali o altri danni conseguenti derivanti dall’uso delle informazioni contenute in questo sito web o per le conseguenze dell’automedicazione.



Prodotti della categoria Virus dell'epatite C (HCV)